B/W L’ODIO È CONCESSO QUANTO L’AMORE

B/W L’ODIO È CONCESSO QUANTO L’AMORE

da Woyzeck di G. Büchner

Adattamento Sofia Menci e Marco Santi
regia Sofia Menci
con Sofia Menci, Annalisa Limardi, Emanuele Taddei, Marco Santi
produzione Atto Due
con il contributo di Fondazione CR Firenze

Dove inizio io e finisce un altro? Qual è il confine che mi protegge dal diventare qualcuno che non voglio essere? Cosa c’ è aldilà di questo confine? Vivere significa abitare un paradosso, sempre spinti a chiederci se ciò che abbiamo è realmente ciò che desideriamo (o che dovremmo desiderare). Ci troviamo a lottare per e contro quello che più amiamo. Quando Georg Buchner scrive “Woyzeck” ha 23 anni, di lì a poco morirà lasciando il dramma incompiuto e frammentato.
Indagando le correspondances tra Büchner, uomo prima che autore, e il suo “Woyzeck”, abbiamo provato a dar corpo a questo confine: il muro, una parete di stracci, una composizione sgraziata di intimità altrui, un pretesto per giocare a fare teatro.