GIUSTO LA FINE DEL MONDO

giusto la fine del mondo - fotobassa

di Lean-Luc Lagarce

regia Simona Arrighi, Laura Croce
con Luisa Bosi, Laura Croce, Sandra Garuglieri, Roberto Gioffrè, Riccardo Naldini
scene Francesco Migliorini
musiche a cura di Luigi Attademo

una produzione Murmuris | AttoDue
con il sostegno di Nuovi Mecenati, nouveaux mécènes – Fondazione franco-italiana di sostegno alla creazione contemporanea e Istituto Francese Firenze
Questo spettacolo fa parte del Progetto Lagarce in Italia

Un uomo torna a casa, dalla sua famiglia, per comunicare che presto morirà. Se ne andrà senza averlo detto, ma l’incontro con la madre, la sorella, il fratello e la cognata, sarà per tutti l’occasione per rivelarsi.
Per tutti, tranne per lui che invece è lì proprio per questo. Così tra ricordi sbiaditi e dinamiche impietose, entriamo nella verità di questa famiglia, che è tutte le famiglie. Nulla accade, eppure alla fine nulla è più come prima, tutto è mutato, per sempre. Ci ritroviamo là, giusto alla fine del mondo, alla fine della vita, alla fine di questa menzogna. E si resta come sospesi. In un oblio. Restano i passi sul selciato, la fuga. Il ritorno.

giusto la fine del mondo - fotobassa