LA SIGNORA PIRANDELLO

LA SIGNORA PIRANDELLO

di e con Alessandra Bedino
voce Marco Toloni
scene e costumi Antonio Musa
realizzazione scene Maurizio Giornelli
maschere Carlo Giabbanelli
elaborazione sonora Fernando Maraghini
regia Paolo Biribò e Marco Toloni

“La signora Pirandello” nasce dal desiderio di Alessandra Bedino di esplorare in modo originale alcuni temi cari a Pirandello come il rapporto finzione/realtà, il tema dell’identità, del doppio, della creazione poetica, sotto forma di monologo. A partire dalla novella “Personaggi” del 1906 in cui si racconta in modo ironico il rapporto del poeta con i suoi “Signori personaggi”, novella che è alla base dei “Sei personaggi in cerca d’autore”, il testo mette in scena tre personaggi femminili diversissimi che si introducono nello studio di Pirandello, nella sua immaginazione quindi, per essere scritti o ri-scritti da lui. Ogni donna, contraddistinta da una maschera e da uno stile diverso di recitazione, rievoca la propria storia e perora la propria causa in un immaginario dialogo con il Maestro; quest’ultimo però, dopo aver scandagliato e manipolato le loro esistenze, ricaccia indietro i suoi personaggi, destinandoli quindi a rimanere nel limbo della creazione.