Monica Demuru

Attiva sulla scena teatrale e musicale dalla metà degli anni ’90 , ha sviluppato un percorso di ricerca sulla vocalità trasversale tra musicalità pura e attenzione drammaturgica che l’ha portata ad accostare al lavoro come interprete di teatro di prosa e di figura una intensa attività da cantante e autrice. Tra i registi che l’hanno diretta e le compagnie con cui lavora come attrice si ricordano A. Santagata B. Nativi , Derevo-Anton Adasinskij , Pupi e Fresedde festival, E. Donatini, Krypton , in molte occasioni con M. Luconi e D. Riondino , A. Bianco-Egumteatro , Santasangre , continua la lunga permanenza nella Societas Raffaello Sanzio econMassimilianoCivicanelrecentesuccessodell’AlcestidiEuripide.Accostacosìcollaborazioninegliambitipiùdiversificati:daljazzitaliano-Bollani, in più occasioni e per lungo tempo, Rava, Girotto, Petrella, Coen, Cecchetto,etc.- alla canzone pop d’autore – Peppe Servillo e Avion Travel, Tetes de Bois, D. Riondino, Paolo Benvegnù, Marco Parente, Afterhours, Chico Buarque De Hollanda e Stefano La Via.- ; dalla sperimentazione della musica contemporanea, improvvisata o di composizione, elettronica e acustica -Elliot Sharp, Zeena Parkins, Hector Zazou, Scott Gibbons e Chiara Guidi della Societas Raffaello Sanzio, Giovanni Guaccero, Opera Mutica, Alvin Curren e Jato Orchestra, Gabrio Baldacci, Alessio Riccio, Giancarlo Schiaffini, Elio Martuscello etc..- alla pratica autorale di composizione e creazione di spettacoli e performance per il teatro, eventi musicali e radio.