PAREMBOLE’ performance itinerante

DOMENICA 17 SETTEMBRE 2017
PIAZZA IV NOVEMBRE – SESTO FIORENTINO
dalle ore 18:30 alle ore 22:30

PERFORMANCE ITINERANTE

Ideazione del progetto e regia Ilaria Cristini
Collaborazione artistica al progetto Sabrina Mazzuoli, Brisa Fuentes Astudillo
Assistenza alla regia Trudy Scroppo
Organizzazione Davide Grassi
Assistenza all’organizzazione Giulia Basilone
Foto di scena Erika Pregnolato, Massimo Bologna
Costruzione maschera Ferdinando Falossi

Performers Barry Abdourahamane, Afsar Baghai, Ibraim Bajo, Massimo Bologna, Angelo Castaldo, Giovanni Cecchini, Kebba Cham, Claudia Costanzo, Ousseynou Diedhoiu, Mohammed Djallo, Dalila Doro, Donald Ebube, Ali Farman, Katia Lobo Fiterman, Marco Malevolti, Destiny Olumese, Mohamed Oualli, Camilla Petrella, Irene Saccenti, Md Abdul Salamshahin, Federico Serafini, Tusar Sordar, Mascia Tofanelli, Gnirou Vieux, Christopher Wisdom, Xavier Zongo

Maschere Filippo Baglioni, Valeria Betrò, Massimiliano Bruni, Melissa Calbi, Silvia Cogotzi, Livia Conte, Erika Gherardotti, Tiziana Piomboni, Viola Rocchini, Elisa Russo, Francesco Silei, Marianna Simeoli, Elisabetta Tosi

Parembolè è un percorso laboratoriale e performativo che nasce da un’idea di Ilaria Cristini in collaborazione con gli allievi della scuola di teatro Laboratorionove ed alcuni ragazzi richiedenti asilo di Caritas e della Cooperativa Il Cenacolo di Sesto Fiorentino e Polcanto. La performance consiste in un insediamento nomade costruito con dodici tende che lo spettatore/viandante può visitare costruendo un proprio personale viaggio.

Il laboratorio è stato “lo spazio” in cui sperimentare nuove creazioni. Il tema affrontato è il viaggio, inteso non soltanto in senso concreto e realistico di spostamento nello spazio e nel tempo, ma anche in senso simbolico, di desiderio, conoscenza e ricerca, e viceversa di distacco, esilio, perdita, allontanamento da sé e dalle cose più care. Il lavoro ha previsto dieci incontri, dal 19 giugno al 10 luglio con alcune riprese su settembre, durante i quali si è lavorato alla creazione di situazioni performative, utilizzando un incrocio di generi: la recitazione, il canto, il movimento e la musica, ma anche la fotografia, il cinema, i fatti di cronaca, le arti figurative.

I partecipanti provengono da: Bangladesh, Costa d’Avorio, Croazia, Gambia, Iran, Italia, Mali, Nigeria, Pakistan, Senegal

La performance – il viaggio nelle tende:
#1 Partenza (tre rappresentazioni: ore 18.30, 21, 22.15)
#2 Buon viaggio
#3 Dolor Mundi
#4 Ebrima des not dance almost never
#5 Intervista
#6 La via del pepe
#7 L’Eden
#8 Pane quotidiano
#9 Senza Titolo
#10 Un povero Cristo
#11 Acqua d’Europa
#12 Chi non ha peccato (scagli la prima pietra)

Ogni performance ha la durata di circa 7 minuti – è prevista una pausa dalle ore 20 alle ore 21

Parembolè è un progetto di AttoDue e Laboratorionove Form, sostenuto da Unicoop Firenze e Sezione Soci Unicoop di Sesto Fiorentino e Calenzano, in collaborazione con il Comune di Sesto Fiorentino e Città Metropolitana di Firenze con la partecipazione della Cooperativa Il Cenacolo – Centro di accoglienza straordinaria di Sesto Fiorentino, Centro di Polcanto e CAS di Sesto Fiorentino della Caritas Diocesana di Firenze.

Si ringraziano la Croce Viola, la Protezione Civile di Sesto Fiorentino e Arci

In caso di maltempo verrà mantenuta in piazza IV novembre la sola performance nella tenda della Croce viola, le restanti tende saranno allestite presso la Casa del Popolo Rinascita in via Matteotti a Sesto Fiorentino.

Info e aggiornamenti: 0554206021 – Facebook Attodue-Laboratorionove
Ingresso libero