Corso di PEDAGOGIA TEATRALE per operatori

INSEGNARE IL TEATRO AI BAMBINI

“Insegnare è aiutare il gioco a svilupparsi” J. Lecoq

 

Da molti anni la scuola riconosce il valore espressivo del corpo e la sua funzione di “matrice” dalla quale dipendono le capacità di apprendimento e di relazione dei bambini.
Educatori e insegnanti sono sempre più orientati ad includere nell’offerta formativa quelle attività espressive e motorie che permettono di armonizzare il rapporto tra il corpo e la mente, attraverso il gioco e il movimento.
Il teatro nella scuola quindi, oltre a favorire l’apprendimento dei bambini, promuove anche uno sguardo più aperto verso nuovi linguaggi, forme di relazione e di comunicazione. Il  corso si rivolge ad attori, principianti e professionisti, interessati a promuovere la cultura teatrale, attraverso la realizzazioni di laboratori nelle scuole dell’infanzia e dell’obbligo.

Cosa prevede il corso

– un percorso artistico, che attraverso i diversi stili teatrali e l’analisi delle qualità del movimento, ricercherà la dinamica essenziale del Gioco Teatrale;
– un percorso pedagogico, per acquisire maggiore consapevolezza dei meccanismi, prevalentemente non mentali, che guidano l’energia creativa dei bambini, riportando il corpo dell’attore al centro delle esperienze creative;
– lo studio del movimento e del gesto, come base della ricerca creativa “non mentale” che valorizzi tutte le possibilità espressive del corpo.

Programma di lavoro

– formazione corporale: la presenza scenica, riscaldamento fisico e vocale, giochi ed esercizi su ritmo, equilibrio, spazio, ascolto, interazione, coordinamento, respirazione;
– la comunicazione con i bambini: il piacere del gioco, l’approccio “non mentale”, lo sguardo senza giudizio, rovesciamento del concetto di fallimento, stimolare e contenere l’energia dei bambini;
– il linguaggio del corpo: tecniche di Teatro Gestuale, la propedeutica al linguaggio teatrale, il gesto quotidiano e il gesto teatrale, analisi delle diverse qualità del movimento attraverso gli impulsi e i movimenti della natura (animali, elementi, colori, materie), ritmo e musicalità dei personaggi;
– analisi dei diversi stili teatrali: il movimento amplificato e solenne dalla Tragedia, il corpo deforme dei Buffoni, i grandi affabulatori, i ciarlatani, i giullari del teatro medievale, i narratori-mimatori, le maschere teatrali, il clown teatrale;
– elementi teorici: gli obiettivi formativi, la comunicazione non verbale, il rapporto con la classe e gli insegnanti, le dinamiche di gruppo, gestione di una lezione teatrale in classe, la verifica del lavoro

Il corso si rivolge ad un massimo di 10 persone, per permettere all’insegnante di seguire individualmente ogni allievo, soprattutto nella fase di tirocinio. È previsto un colloquio di ammissione.

 

DOVE > Laboratorionove HOUSE / Sesto Fiorentino

QUANDO > da ottobre 2018 a maggio 2019 (totale 92 ore)

6 week-end di 12 ore ciascuno a cadenza mensile per un totale di 72 ore;

CALENDARIO

27/28 ottobre 2018 dalle ore 10 alle 17
24/25 novembre 2018 dalle ore 10 alle 17
15/16 dicembre 2018 dalle ore 10 alle 17
26/27 gennaio 2019 dalle ore 10 alle 17
23/24 febbraio 2019 dalle ore 10 alle 17
30/31 marzo 2019 dalle ore 10 alle 17

+ 20 ore di tirocinio, in qualità di assistente, nei laboratori teatrali condotti dall’insegnante