PROGRAMMA TRAM 2017/18 STAGIONE #1

 

domenica 5 novembre ore 17.00
LA SORELLA DI GESUCRISTO

di e con Oscar De Summa
progetto luci e scena Matteo Gozzi
disegni Massimo Pastore
produzione AttoDue/La Corte Ospitale/Armunia
con il sostegno de La Casa delle Storie e Corsia Of

LA SORELLA DI GESUCRISTO è una storia tanto semplice quanto terribile. Una ragazza prende in mano una pistola Smith & Wesson 9 millimetri e comincia ad attraversare tutto il paese: una camminata semplice, determinata, senza appelli, pubblica, che obbliga tutti coloro che la incontrano a prendere una posizione netta nei suoi confronti.

È giusto usare la violenza per riparare ad una violenza? E se così non fosse che alternative avremmo? Terzo e ultimo capitolo della Trilogia della Provincia, per la quale Oscar De Summa si aggiudica il Premio Rete Critica 2016, La Sorella di Gesucristo segue il successo dei monologhi precedenti, continuando a collezionare consensi di pubblico e critica in tutta Italia.


sabato 25 novembre ore 21,00
EOIKA

di e con Sabrina Vicari e Federica Aloisio
Spettacolo vincitore di STRABISMI Edizione 2017

EOIKA [ἔοικα – sono simile, sembra che io] è un progetto multidisciplinare che parte dall’indagine sul concetto di raddoppiamento sintattico del corpo servendosi di giochi di illusione ottica che spiazzano la percezione visiva dello spettatore.
Lo spettacolo, che vede in scena due danzatrici/performer, si compone di tre quadri popolati da personaggi surreali, spesso buffi ma anche inquietanti e grotteschi, che avranno come obiettivo la ricerca del capovolgimento della percezione abituale del corpo e/o di più corpi in movimento, servendosi di artifici scenici che inducono alla falsificazione percettiva della realtà, mettendo quest’ultima continuamente in discussione.


sabato 9 dicembre ore 21.00
domenica 10 dicembre ore 17.00
DALI’ VS. PICASSO

Testo di Fernando Arrabal
regia Sergio Aguirre e Manola Nifosì
con Sergio Aguirre, Elena Fabiani, Luigi Monticelli, Manola Nifosì
scenografia Cristina Conticelli
costumi Alessandra Vadalà
produzione AttoDue
in collaborazione con il Festival Internazionale del Teatro Romano di Volterra

Parigi 1937: Dalì e Picasso si confrontano in un dialogo teso e devastante sulle loro due opere emblematiche: Costruzione molle con fagioli bolliti e Guernica.
Scontro fra Titani. Scontro tra generazioni. Scontro fra padre e figlio. Campo di battaglia è l’artista e il suo impegno: opere che illustrano, documentano, denunciano didascalicamente; oppure opere che rappresentano, interpretano e traducono la realtà in un linguaggio diverso e universale?
Dalì e Picasso entrano ed escono dai loro quadri in un gioco che trasforma continuamente il paesaggio. Un gioco che “decontestualizza” gli oggetti per “ricontestualizzarli” alla ricerca delle “risposte”, attraverso le piccole miserie umane, le ambiguità, verso la rivelazione ed il colpo di scena finale.


sabato 16 dicembre ore 21.00
domenica 17 dicembre ore 17.00
PIECE EN PLASTIQUE
Spettacolo in lingua francese con sopratitoli in italiano

Testo di Marius von Mayenburg
regia Patrice Bigel
con Karl-Ludwig Francisco, Bettina Kuhlke, Jean-Michel Marnet, Juliette Parmantier, Loris Perna
scenografia e luci Jean-Charles Clair
produzione Compagnie La Rumeur

La plastica è il materiale monouso del nostro tempo. Non ha vero valore. È plastica! Pratica, utile, da decenni viene prodotta in tutto il mondo.

Una pièce scritta per essere gettata via? Viviamo nel tempo della plastica, in cui le cose si possono buttare, e gli uomini pure. Con questo testo Mayenburg rivela le contraddizioni di un mondo che volge alla deriva. Attraverso un umorismo nero dosato sapientemente, si dispiega una critica sociale, acerba sulla relazioni umane, sul ruolo dell’artista e di chiunque faccia del suo corpo la sua “forza lavoro”. Un’opera acida e elettrizzante sui rapporti sociali e sul potere arte e del denaro.


INFO E PRENOTAZIONI

tel. 055 4206021

info@attodue.net

Biglietti: 13 intero | 10 ridotto | 5 allievi Laboratorionove